L’ELEMENTO ACQUA: VESCICA URINARIA E RENE

3 anni fa

acquaL’elemento Acqua, caratterizzato dai meridiani dei Reni e della Vescica Urinaria, ha una stretta correlazione con la nostra postura.

La Catena Muscolare Posteriore, formata dai muscoli superficiali e profondi che procedono dall’osso occipitale alla pianta del piede, si associa al meridiano della Vescica Urinaria e all’elemento Acqua, quindi alla nostra energia di base. Tanto è vero che, con l’avanzare dell’età, i serbatoi energetici si depauperano e i muscoli perdono elasticità, incurvando la colonna vertebrale.

Inoltre dalla “qualità della nostra Acqua” dipende la qualità del tessuto nervoso, attraverso il quale avvengono gli impulsi elettrici all’interno del nostro organismo, fondamentali tra le tante cose dell’attivazione neuro- muscolare. I reni comandano il midollo spinale, cioè il sistema nervoso, e sottolineano l’importanza della vasomotilità in tale sistema.

L’equilibrio di questo elemento garantisce un’ottima energia di base, una corretta postura e un sistema scheletrico forte ed efficiente.

 

IL MERIDIANO DELLA VESCICA URINARIA

Vescica-Urinaria012_-_vescica_urinaria_2_copia

inizia sull’angolo interno dell’occhio, passa lungo il lato posteriore della testa fino alla base del collo, da qui le due linee del Meridiano si dividono in due diramazioni formando 4 linee che scendono lungo la schiena, le due diramazioni si riuniscono nel mezzo della piega del cavo popliteo dietro il ginocchio da dove il Meridiano Principale scendendo lungo il lato posteriore della gamba, passa inferiormente al malleolo esterno del piede e termina sull’angolo esterno della base dell’ultimo dito del piede.

Le funzioni del meridiano della Vescica Urinaria sono:

-regolazione della territorialità in quanto unifica i differenti territori del corpo, armonizzando strutture e forme delle cellule;
– conserva i liquidi, selezionando il puro ed eliminando il torbido;
– trasforma il qi manifestando la sua potenza, che verrà in seguito trasferita a tutti gli organi e visceri.

ELEMENTO: Acqua

ORARIO DI MASSIMA ATTIVITÀ: 15-17

ALTERAZIONI PSICOLOGICHE/COMPORTAMENTALI:
lombalgia, sciatalgia, infiammazioni, fobie, ansia, insicurezza, ipersensibilità

PUNTI FONDAMENTALI: 10, 23, 52, 60

 

IL MERIDIANO DEL RENE:

ren

inizia il suo percorso sulla pianta del piede, sale lungo il lato interno della gamba ed arriva sotto l’osso pubico. Un ramo interno raggiunge la punta del coccige, sale lungo la colonna vertebrale e fra la 2^ e la 3^ vertebra lombare entra nei reni; da qui sale attraversando il diaframma ed arriva alla gola. Una diramazione raggiunge il punto dove inizia il Meridiano del Pericardio, un’altra discende alla Vescica Urinaria ed emerge sopra l’osso pubico, da qui il meridiano sale lungo il tronco, scorre nell’addome e nel torace, passa attraverso i primi cinque spazi intercostali e termina sotto la clavicola.

Il meridiano del Rene ha molteplici funzioni: immagazzina la quintessenza (jing ereditario ed acquisito), produce il midollo e governa le ossa, controlla l’udito, si manifesta nei denti e nei capelli, controlla e trattiene il soffio (forte correlazione con il Polmone) ed è la sede della nostra volontà.

ELEMENTO: Acqua

ORARIO DI MASSIMA ATTIVITÀ: 17-19

ALTERAZIONI PSICOLOGICHE/COMPORTAMENTALI: stanchezza cronica, tosse, nervosismo, pessimismo

PUNTI FONDAMENTALI: 1, 3, 7, 10

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


Richiedi informazioni

Acconsento al trattamento dei dati personali (D.Lgs. 196 del 2003)

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito si accetta la nostra Privacy & Cookie Policy OK